0

Nina Zilli, che super tour!

Il vulcanico talento di Nina Zilli arriva nei teatri: il Frasi&fumo tour 2015 (una produzione Massimo Levantini per Live Nation) toccherà i palchi dei più importanti teatri italiani, facendo tappa lunedì 4 maggio al Teatro Dal Verme di Milano. Poi andrà il 9 maggio Roma (Auditorium Parco della Musica), 12 maggio Torino (Teatro Colosseo), 20 giugno Verona (Teatro Romano), 9 luglio Terni (Anfiteatro Romano – Giardini della passeggiata).

Nina Zilli

Nina Zilli

I biglietti sono acquistabili sul circuito Ticketone e nelle prevendite abituali; per tutte le info: www.livenation.it, info line: 02 53006501. Radio Italia è partner ufficiale del Frasi&fumo tour 2015. Dopo il successo alla 65ma edizione del Festival di Sanremo e del nuovo album Frasi&Fumo pubblicato il 12 febbraio per Universal Music, Nina Zilli torna alla dimensione live, quella che più la appassiona e le è congeniale come lei stessa ammette: “Sono una can­tante, amo ogni posto dove si possa can­tare! Che sia un tea­tro o un club, con quell’energia sudata e fumosa, con la ‘cal­dazza’ e l’umanità che ti avvolge a ogni nota”. Con la sua verve e raffinatezza indiscusse, il suo stile ibrido capace di spaziare da soul al blues, dal pop-rock al reggae, Nina Zilli è pronta a conquistare il pubblico dei concerti con le canzoni del nuovo disco e i suoi successi più amati, insieme a brani in cui si incontrano gli amori e i rife­ri­menti musi­cali dell’artista: dal soul tar­gato Atlan­tic e Motown, al blues, al jazz, fino all’incanto di Nina Simone e di Etta James.

0

L’amore che torna si chiama Giulia Luzi

In radio da oggi venerdì 24 aprile, L’amore che torna (prodotto da Maurizio Raimo per la Raimoon Edizioni Musicali Srl), il singolo di Giulia Luzi, la voce più romantica dei musical italiani!

Giulia Luzi

Giulia Luzi

La protagonista femminile di Romeo & Giulietta, Ama e cambia il mondo, uno dei musical di maggior successo degli ultimi anni – torna a cantare l’amore con una canzone scritta da Vincenzo Incenzo (autore dell’incredibile produzione di David Zard) con Gianluca Falcone. L’amore che torna richiama la ricerca dell’equilibrio in amore, tra la gioia e la sofferenza dei sentimenti, un tema ricorrente per chi oscilla tra i ricordi e il desiderio di stabilità e che Giulia interpreta in maniera intensa e partecipe: “Dopo le tante soddisfazioni che l’esperienza del teatro mi sta dando -commenta- ho avuto voglia di lanciarmi in una nuova sfida. L’amore che torna parla di amore, un amore che come sempre porta gioia, trasformazione e allo stesso tempo sofferenza che però ci fa sentire vivi. Credo che in molti potranno rispecchiarsi in questa canzone, io me la sento particolarmente addosso”.

La regia del video “L’amore che torna” è firmata da Veronica Peparini, coreografa di livello internazionale, e famosa per essere una delle professoresse e coreografe più amate dal pubblico della trasmissione Amici di Maria de Filippi che si cimenta per la prima volta dietro alla machina da presa.

0

Sei tu la mia città, bentornati Negramaro!

Questa notte i Negramaro hanno annunciato con un video sui loro profili social l’arrivo del nuovo singolo Sei tu la mia città. Un regalo inaspettato che Giuliano, Lele, Ermanno, Danilo, Andrea e Pupillo hanno dedicato a tutti i loro fan anticipando una versione acustica del brano.

GUARDA L’ANTEPRIMA DI SEI TU LA MIA CITTA’

Negramaro (foto di Maurizio Bresciani/Eventi Digitali)

Negramaro (foto di Maurizio Bresciani/Eventi Digitali)

Sei tu la mia città, disponibile da oggi in esclusiva su iTunes, è il primo singolo estratto dal nuovo album in uscita il prossimo autunno. Sei tu la mia città è una corsa rock e veloce tra le vie di una metropoli che si antropomorfizza (La strada si aggroviglia nei tuoi capelli/i lampioni che esplodono come fanali nei tuoi occhi/hai il cuore che sa di asfalto e di preghiere) dove i ricordi prendono forma come in un’esperienza onirica (le case che aprono le gambe agli sconosciuti/le chiese sono bocche di donne coi fucili appesi/le fabbriche sono vecchi indiani che fanno segni/il fumo porta via con sé gli ultimi giorni/nascondimi dagli altri/son troppo comodi i tuoi denti/e sputami poi fuori). La canzone, scritta da Giuliano Sangiorgi, nasce da una lunga esperienza internazionale che ha portato la band a viaggiare e registrare tra New York, Nashville, Londra, Madrid e la loro terra d’origine, la Puglia, fonte inesauribile d’ispirazione.